Guido Oldani su FacebookLa palestra poetica - Bookcity per le scuole

Biografia

Guido Oldani, ideatore del Realismo Terminale, è nato nel 1947 a Melegnano (Milano), dove vive. È attualmente una delle voci poetiche internazionali più riconoscibili. Ha pubblicato sulle principali riviste letterarie del secondo Novecento, da «Alfabeta» a «Paragone» alla rivista internazionale «Kamen», ed è autore delle raccolte Stilnostro (CENS 1985), introdotta da Giovanni Raboni, Sapone («Kamen» 2001), La betoniera (LietoColle 2005), Il cielo di lardo (Mursia 2008), Il Realismo Terminale (Mursia 2010) e La guancia sull'asfalto (Mursia 2018). È stato curatore dell'Annuario di Poesia edito da Crocetti ed è presente in diverse antologie, tra cui Il pensiero dominante (Garzanti 2001), Tutto l'amore che c'è (Einaudi 2003), Almanacco dello specchio (Mondadori 2008), Antologia di poeti contemporanei (Mursia 2016), Poesia d'oggi. Un'antologia italiana (Eiiiot 2016), Novecento non più (La Vita Felice 2016), Luci di posizione (Mursia 2017) e Poesie italiane 2016 (Elliot 2017). Nel 2013 Mursia edita La faraona ripiena, curata da E. Salibra e G. Langella, raccolta di saggi critici sul Realismo Terminale. Per la sressa Mursia dirige la Collana di poesia Argani. Collabora al quotidiano «Avvenire» e al quotidiano online Affaritaliani.it.

Joomla Tutorials for Beginners